Vendor Stories

Birradamare, la birra Artigianale a Fiumicino

birradamare-141
Scritto da Giulia Catone

Già nel XIII sec. con un brocardo più attuale che mai Benjamin Franklin affermava: “la birra è la prova che Dio ci ama e vuole che siamo felici!” La felicità è un obiettivo ambizioso, raggiungibile solo se la produzione è accurata e minuziosa, per questo è meglio affidarsi a dei professionisti.

La Società Birradamare nasce nel 2004, i fondatori sono Elio Miceli e Massimo Salvatori, i quali in origine producevano unicamente birra cruda senza alcun trattamento. La fabbricazione della cervogia viene ampliata e differenziata a seguito dell’incontro con Ioan Bratuleanu, mastro birraio che consente all’impresa di fare il salto di qualità necessario per offrire un prodotto di valore sempre superiore. Per essere considerati tra i numeri uno in un settore produttivo in continua espansione, è necessario porre cura e attenzione nella scelta e verifica delle materie prime, da lavorare con attrezzature e metodologie all’avanguardia e scrupolose.

Non a caso, Birradamare, adopera nei processi produttivi malti provenienti da certificate coltivazioni italiane ed europee, e orzi derivanti direttamente da loro piantagioni di Ostia Antica e Ardeatina ; tutti ingredienti che insieme ad altri vengono lavorati e fermentati utilizzando solamente macchinari di società italiane. L’opera finale quindi non è semplicemente espressione di autentica qualità italiana ma è un bene al 100% chilometro zero.

Lo stabilimento, ubicato nella campagna di Fiumicino, ricopre una superficie di 2.500 metri, ciò consente di offrire nel mercato circa 7.000 ettolitri di birra l’anno. L’impegno e l’attenzione volti a presentare un prodotto artigianale e genuino, si evincono anche dai controlli chimici, svolti con riguardo ad ogni fase del procedimento, che vengono poi convalidati in laboratori accreditati per intensificare e moltiplicare i controlli a garanzia del consumatore.

Il birrificio offre un’eccellente varietà di birre. Tra le birre classiche spiccano “na biretta chiara”, “na biretta rossa”,”nabio” le quali testimoniano, già solo con l’etichetta, l’autoctonia del prodotto. Oltre le classiche, l’azienda offre anche birre speciali, come la “dammenipa” e birre stagionali, come “la Zia Ale”, prodotta con ingredienti come il carciofo di Ladispoli ed il rosmarino coltivati apposta dall’impresa stessa.

Il mercato delle birre artigianali oggi è in costante crescita ed espansione, grazie all’interessante rapporto domanda-offerta che migliora e aumenta progressivamente. La birra infatti è la bevanda conviviale per eccellenza, che è stata in grado di diffondersi ben oltre i confini della propria patria, determinando una competizione internazionale all’insegna del gusto e della qualità. Di conseguenza raggiungere una buona visibilità online diventa sempre più un requisito essenziale per gareggiare, puntando a colpire deliziosamente il palato degli intenditori più esigenti.

Come direbbe Homer Simpson:

“Tutti noi abbiamo bisogno di credere in qualcosa, io credo che tra poco mi farò una birra!”

Vedi tutti i prodotti di Birradamare, in vendita su Quolit!

Biografia

Giulia Catone

Nata a Penne nel ’94, ho frequentato il liceo classico Gabriele D’Annunzio di Pescara e ho conseguito la maturità presso l’istituto Villa Flaminia di Roma. Attualmente sono iscritta al ciclo di studi di giurisprudenza presso la LUISS Guido Carli di Roma. Ho sempre avuto l’aspirazione di diventare avvocato e per questo coltivo con passione gli studi giuridici. Sono entrata a far parte di Quolit in quanto l’iniziativa del magazine costituisce un unicum nel settore del commercio elettronico e ritengo sia uno strumento di estrema trasparenza nei confronti dei consumatori. Grazie al mio impegno, infatti, gli acquirenti su Quolit avranno il privilegio di conoscere tutte le informazioni più utili riguardo ciò che stanno acquistando.

Scrivi un Commento